1982

Il subentro di Alvaro Saputi, figlio di Adriano, apporta numerosi cambiamenti volti al miglioramento qualitativo della cantina. Uno di questi è l’uscita in commercio delle prime bottiglie, nell’anno ’85, di Doc Rosso piceno e Colli Maceratesi; quest’ultimo otterrà in seguito la denominazione Ribonaanche grazie al costante impegno e alla motivazione di Alvaro che fu tra i primi a promuoverne l’adozione collaborando proficuamente all’interno del consorzio. Inoltre, negli stessi anni, vengono impiantate nuove superfici vitate